E poi accade che mio figlio, raggiante di felicità, decide di sposarsi…
E la Vita mi mette di fronte ad una parte di me che, con dolcezza, prende la Via assumendo una nuova identità.
Mi osservo con stupore e calore, quello stesso calore che 28 anni prima ho sentito crescere dentro di me…
E’ una nuova Luce che nasce, una nuova strada che lui e il suo “bocciolo di rosa” percorreranno insieme, consapevoli dell’unica vera forza che consente di affacciarsi alla Vita ogni giorno: l’Amore!
Matteo Magnaghi e Simona Drago vi offro un augurio speciale…
con tutto l’Amore che ho!

Valeria Rendinella